La scadenza delle opzioni binarie

Uno degli aspetti più importanti da considerare di un'opzione binaria è la sua scadenza. È un elemento basilare di cui tenere conto sulla base delle condizioni di mercato, delle strategie di trading da adottare e della tipologia di operazione binaria scelta.

La scelta della giusta scadenza in alcuni casi permette di ottenere più alti profitti, mentre un errore di valutazione al riguardo può ridurre i guadagni o generare delle perdite. Ecco perché è fondamentale comprendere quale scadenza scegliere. Premesso ciò, ricordiamo che nelle opzioni binarie, proprio con riguardo alla scadenza, è possibile conoscere in anticipo quando si inizia e quando si concluderà l'operazione.

Scadenze opzioni binarie: tipologie

Sul mercato esistono opzioni con differenti scadenze, da quella a 60 secondi, la più piccola, fino ad arrivare a quelle di un mese o superiori. Ne consegue che le scadenze più brevi permettono di raggiungere profitti più elevati a parità di capitale impiegato. Oggi infatti sono molti i trader che si orientano sempre di più verso le opzioni binarie con scadenze a 60 secondi. A tal riguardo occorre comunque sottolineare che non tutte le condizioni di mercato risultano adeguate a tali opzioni a breve scadenza, e pertanto è necessario considerare alcuni aspetti.

Quando si sceglie la scadenza delle opzioni binarie, risulta fondamentale scorgere sul grafico il prezzo dell'asset ed individuare un trend ben definito. In tal caso sarà possibile ridurre la scadenza. L'obiettivo di ogni trader dovrebbe essere sempre lavorare su scadenze più brevi possibili ma evitare particolari situazioni di mercato laterale. Ecco perché se sul grafico della nostra piattaforma si osservano delle intense oscillazioni, è opportuno allungare la durata della scadenza delle opzioni.

Strategie scadenze opzioni binarie

Abbiamo visto che le condizioni del mercato influenzano notevolmente la scelta della scadenza di una opzione binaria. A questo occorre aggiungere anche le strategie che vengono adottate. Di solito, l'adozione di metodi che si fondano sull'analisi tecnica sono orientati verso opzioni con una scadenza più breve, mentre sistemi basati sull'analisi fondamentale optano per scadenze più lunghe. Ne deriva che è evidente che se vengono considerati i fondamentali, appare quanto meno contraddittorio operare su scadenze brevi.

Almeno questo in linea di principio. In caso di notizie macro di una certa importanza, le frequenti oscillazioni generate sul mercato orienterebbero ad operare più sul breve periodo, ma sono molti i trader che su opzioni a scadenza breve, preferiscono, proprio come nei momenti di mercato laterale, restarne fuori.

Anche la tipologia di operazione binaria scelta è molto influente sulla scadenza da adottare. Generalmente se viene adottata una opzione Call/Put, è opportuno selezionare la scadenza in base a quanto visto precedentemente ed alla proprie necessità ed esigenze. Se al contrario si decide di operare con opzioni, come ad esempio le touch, il consiglio è di scegliere scadenze brevi.

Miglior broker opzioni binarie

  • 24option è un broker che offre una grande varietà di asset sottostanti su cui fare trading. E' autorizzato e regolamentato CySEC. Offre bonus di benvenuto elevati (Si applicano T&C) e rendimenti potenzialmente elevati. Il capitale può essere perso. Clicca qui per aprire subito un conto su 24option

Piattaforma più semplice

  • Iq Option Iq Option è la piattaforma di opzioni binarie più semplice da usare. Si può aprire un conto reale con solo 10 euro di deposito. Iq Option mette a disposizione gratuitamente di tutti gli iscritti una piattaforma di trading demo illimitata nel tempo e nei volumi. Per creare un conto gratuito, clicca qui. Il trading online comporta rischi di perdita sul tuo capitale.