Come investire in oro con le opzioni binarie

Tutte le informazioni utili per investire in oro sfruttando i benefici offerti del mercato delle opzioni binarie. Analizzeremo innanzitutto come mai si dovrebbe prendere in considerazione l’oro anziché azioni, obbligazioni e altri assets o materie prime, per poi approfondire il mondo degli investimenti nel metallo prezioso con le attività più diffuse (grazie alle ultime tecnologie disponibili al giorno d’oggi) e il confronto tra le opzioni binarie e altri metodi diffusi per investire in oro. Con questi dati, analizzeremo dunque se risulta conveniente o meno questa particolare scelta.

Investire in oro conviene

Molto raramente, nel mondo degli investimenti, si può affermare in modo oggettivo e senza essere presi per pazzi che conviene investire in un certo bene, quasi indipendentemente dalle previsioni future per il relativo mercato. Investire in oro, a quanto pare, è una vera e propria eccezione alla regola. Questo preciso metallo, è infatti considerato come bene rifugio per eccellenza sin da epoche molto remote, capace di distinguersi in positivo rispetto agli altri beni d’investimento più diffusi per la tutela dall’inflazione e l’alto grado di liquidità che lo contraddistinguono.

Da più di due secoli, infatti, il valore dell’oro è rimasto a grandi linee analogo, mantenendo con il tempo un valore elevato indipendentemente dall’aumento dei prezzi e la relativa svalutazione della moneta. Questo fattore, unito alla proprietà di bene rifugio (l’oro è pressoché insensibile alle decisioni di politica economica, le stesse che provocano oscillazioni nei confronti di valute e altri beni di investimento), regala all’oro la palma di bene di investimento affidabile, nel breve e nel lungo periodo.

Come posso investire in oro

Dire che investire in oro conviene non basta per chiarire i dettagli su questo mercato complesso ma affascinante, per gli alti rendimenti che esso può fruttare. Esistono infatti diverse modalità per effettuare un investimento, ovvero il più “antico” metodo dell’acquisto di oro fisico, che si alterna alle più moderne branche d’investimento in oro tramite ETF, CFD e opzioni binarie.

Distinguiamo, prima di tutto, le opzioni binarie basate sull’oro dagli ETF e CFD, che in comune con le prime hanno soltanto il fattore di essere strumenti per il trading molto diffusi sul web, con ampliamento continuo del mercato e dei broker che offrono servizi di questo tipo. Mentre CFD ed ETF sono degli strumenti che seguono fedelmente il prezzo dell’oro, le opzioni binarie consentono all’utente di prevedere se ad una determinata scadenza il valore del metallo sarà più elevato o inferiore rispetto a quello dell’istante in cui si opera nel mercato. In alternativa, altri tipi di opzioni binarie consentono anche di stabilire un intervallo in cui cadrà il prezzo dell’oro al termine stabilito, oppure una quota che dovrà raggiungere.

Investire in oro con le opzioni binarie conviene rispetto agli ETF e ai CFD, perché anziché limitarsi a replicare il prezzo dell’oro, offrono l’opportunità di trarre guadagni di notevole entità nel breve periodo e soprattutto anche in caso di svalutazione del metallo, se prevista dall’investitore.

Investire in oro fisico

Tenendo un attimo da parte l’oro finanziario e il trading, concentriamoci sulla possibilità di investimento in oro fisico. Si tratta dell’azione più antica per investire in questo metallo, che ha però delle controindicazioni impossibili da sottovalutare. L’acquisto di monete o lingotti, forme di oro fisico più diffuse in assoluto, richiede innanzitutto del tempo per il trasferimento del bene, comportando anche probabili spese di spedizione e procedure che non possono certo essere comparate ai tempi richiesti da chi è intenzionato a fare trading puntando sull’andamento di breve periodo.

Sebbene le opzioni binarie siano inevitabilmente più rischiose del semplice oro fisico, esse possono portare in pochi minuti ad un guadagno anche cinque volte più alto rispetto all’importo investito, mentre all’oro fisico è necessario dedicare almeno mesi o anni di tempo per trarre (se tutto va bene) i benefici attesi.

Investire in oro con le opzioni binarie

Siamo dunque arrivati a concludere che effettivamente, considerati i diversi fattori relativi all’oro e alle sue forme in cui si presenta per gli investimenti, scegliere le opzioni binarie conviene sia rispetto all’oro fisico, sia alle altre branche di oro finanziario. Andiamo ora a scoprire i dettagli da prendere in considerazione per trovare il broker che fa per voi nel campo delle opzioni binarie in oro, per poi cominciare a fare trading con esse.

Un broker è un sito web che mette a disposizione una piattaforma per fare trading sul prezzo dell’oro con le opzioni binarie, dando all’utente la possibilità di registrarsi, effettuare un versamento tramite carta di credito o altri sistemi di pagamento elettronico, consultare grafici aggiornati in tempo reale (con precisione all’istante) e investire in oro con le opzioni binarie.

I tre fattori da prendere in considerazione, visibili nella scheda informativa resa disponibile dal broker, sono il profitto massimo dell’investimento (i più “generosi” arrivano fino al 600%), l’importo minimo per ciascun deposito (difficile trovare sotto i 100 euro) e il prezzo minimo di ciascuna sessione di trading con le opzioni binarie (si trovano anche da 1 e 5 euro).

Esempi di investimento in oro con le opzioni binarie

Passiamo a qualche esempio concreto di investimento in oro con le opzioni binarie, considerando i tre principali metodi: Su/Giù (ovvero Alto/Basso), intervallo e one touch.

Investire in oro con opzioni binarie Su/Giù

Decidiamo di investire 10 euro sulle opzioni binarie oro di tipo Su/Giù con scadenza alle ore 18.00, quando sono le 16.30 e il prezzo dell’oro è pari a 1144,53 dollari l’oncia. Ci aspettiamo un calo nel brevissimo periodo, perciò acquistiamo l’opzione Giù, che in caso di vincita ci offre l’80% di ritorno. Se alle ore 18.00 il prezzo dell’oro è più basso di 1144,53 dollari l’oncia, come da noi previsto, abbiamo guadagnato 8 euro in appena un’ora e mezza.

Le opzioni binarie intervallo per investire in oro

Considerando per semplicità lo stesso orario di inizio e scadenza, analogo importo di investimento e prezzo dell’oro allo stato attuale, decidiamo di puntare sulle opzioni binarie per intervallo (con 70% di ritorno) su 1144,22 / 1144,56. Se alle 18.00 il prezzo dell’oro cadrà in quell’intervallo, avremo guadagnato 7 euro.

Opzioni binarie oro di tipo one touch

Infine, con le opzioni binarie oro one touch proviamo a stabilire la soglia di 1144,95 dollari l’oncia, per un 200% di ritorno. Nel caso in cui, tra le 16.30 e le 18.00, il prezzo dell’oro arrivi a toccare quella soglia, anche se al termine del periodo sarà sceso nuovamente ci verranno accreditati ben 20 euro.

Miglior broker opzioni binarie

  • 24option è un broker che offre una grande varietà di asset sottostanti su cui fare trading. E' autorizzato e regolamentato CySEC. Offre bonus di benvenuto elevati (Si applicano T&C) e rendimenti potenzialmente elevati. Il capitale può essere perso. Clicca qui per aprire subito un conto su 24option

Piattaforma più semplice

  • Iq Option Iq Option è la piattaforma di opzioni binarie più semplice da usare. Si può aprire un conto reale con solo 10 euro di deposito. Iq Option mette a disposizione gratuitamente di tutti gli iscritti una piattaforma di trading demo illimitata nel tempo e nei volumi. Per creare un conto gratuito, clicca qui. Il trading online comporta rischi di perdita sul tuo capitale.